INTERNET E GLI INDIRIZZI IP

Definizioni fondamentali

Pacchetto IP: un insieme di dati (di solito inferiore a 1500 byte) preceduto da informazioni di instradamento formattate secondo le regole dell’Internet Protocol (IP) [Settembre 1981: pubblicazione finale della versione 4 di IP (IPv4); Dicembre 1998: pubblicazione finale della versione 6 di IP (IPv6)]

Host IP: un apparato in grado di comprendere e/o di produrre un pacchetto IP [computer, router, smartphone, play station, telefono VoIP, elettrodomestico intelligente…]

Link IP: un mezzo trasmissivo attraverso il quale due o più host IP possono scambiarsi pacchetti IP direttamente, senza che altri apparati debbano instradarli basandosi sulle informazioni IP [LAN Ethernet, rete wifi, collegamento UMTS, collegamento ADSL, circuito dedicato…]

Router IP: un host IP che riceve pacchetti da un link IP e li inoltra su altri link IP, basando le sue decisioni di instradamento sulle informazioni presenti all’inizio del pacchetto IP

Rete IP: una rete composta da host/router IP interconnessi da link IP [Es.: Internet]

Interfaccia: il collegamento di un host IP a un link IP

Indirizzo IP: un numero che identifica in maniera univoca le interfacce degli host di una rete IP

Ricordati anche che:

•    Un host IP collegato a più link IP ha più interfacce e quindi ha più indirizzi IP
•    Indirizzo IPv4: numero di 32 bit (4 byte); si usa rappresentarlo con 4 numeri decimali separati da “.”: 192.0.2.1
•    Indirizzo IPv6: numero di 128 bit (16 byte); si usa rappresentarlo con 8 gruppi di 4 cifre esadecimali separate da “:”: 2001:0db8:0000:0000:00a9:0000:0000:0001
•    Con i 32 bit di IPv4 si possono rappresentare 2^32=4.294.967.296 valori diversi
•    Con i 128 di IPv6 se ne possono rappresentare 2^128 = 340.282.366.920.938.463.463.374.607.431.768.211.45